Guida all’acquisto di un iPhone usato

Poco fa, mi è capitato di dover acquistare un iPhone usato. Ero alla ricerca di un qualcosa, cheApple prima di oggi in rete non c’era. Avevo la necessita di una guida, che mi indicasse precisamente di cosa avevo bisogno, prima di procedere all’acquisto del suddetto terminale, senza rischiare di inceppare in un terminale magari rubato, con garanzia invalidata o che magari con problemi di tipo Hardware (Wifi non funzionante, Jack per le cuffie difettoso ecc.)

Prima di tutto, i Check da effettuare sull’iPhone, si dividono a parer mio in due MacroCategorie, quelli di tipo Hardware, e quelli di tipo Software. Andiamo quindi, a vedere cosa controllare, prima di acquistare un melafonino.

Cose da controllare su un iPhone Usato

Prima di tutto, dal punto di vista hardware, basterà guardare il terminale dal lato. Si sa infatti, che quando si vanno ad utilizzare componenti non originali Apple, il terminale tende ad essere leggermente sfasato e va a perdere l’omogeneità. Potremmo infatti verificare che il terminale al buio, dal lato, emette un fascio di luce dalla fessura display-cornice laterale.

il Secondo check da fare, è sicuramente quello dei tasti. Verificate che tutti i tasti, Home compreso, funzionino. Se sono stati infatti sostituiti con componenti di scarsa qualità, molto probabilmente i tasti saranno instabili.

Un’altro dei controlli Hardware da fare prima di acquistare un iPhone usato, è quello dell’ingresso per le cuffie e per il caricabatterie, controllate che entrambi i dispositivi, per la carica e per l’ascolto audio, funzionino correttamente.

Dal punto di vista software, le cose da controllare, sono poche. Prima di tutto, controllate assolutamente il wifi. Dovete testare se a 3-4 metri di distanza, il cellulare riesce a prendere egualmente la linea.

Successivamente, un altro controllo da fare, è sulla fotocamera e sullo speaker. Per quanto riguarda la prima, fate attenzione che il terminale riesca a mettere a fuoco correttamente, e lo Zoom non sia eccessivamente “sgranante”. Per lo speaker, controllate che il suono esca pulito, e non ci siano gracchiolii strani.

MelafoninoUn’altra cosa importante da controllare, è sicuramente la capsula Microfono e il micro-altoparlante per le telefonate. Chiamate qualcuno con il terminale che state acquistando, e verificate che il microfono e l’audio funzioni correttamente.

Dopo aver effettuato questi controlli, sicuramente c’è da verificare che il telefono non sia stato rubato-bloccato o sostituito. Nel primo caso, potete sicuramente fare riferimento al check che mette a disposizione Apple, ovvero iCloud. In questo servizio, basta solamente inserire l’IMEI del cellulare, per capire se è stato bloccato. Nel caso in cui il cellulare, fosse stato bloccato, evitate assolutamente di acquistarlo. All’80% il terminale l’iPhone è rubato.  Per il secondo controllo, potete fare riferimento sempre ad un servizio di Apple. Infatti, basterà inserire l’IMEI del vostro telefono, nel form di questo indirizzo, per sapere vita, morte e miracoli di quel terminale.

Questi sono tutti i possibili controlli che è possibile fare su un terminale usato poi ovviamente, come ogni cosa nella vita, vige la regola del buon senso. Date sempre un occhio in più quando acquistate un cellulare, che sia quest’ultimo un iPhone o un qualsiasi terminale Android. Una cosa sicura è che utilizzando questa guida, di certo limiterete la possibilità di truffa al minimo.

Al prossimo articolo!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *